Il mercato immobiliare nel Principato di Monaco nel 2020: prezzi stabili e cauto ottimismo
principato di monaco_rapporto mercato immobiliare_imsee_2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Nel 2020, il mercato immobiliare nel Principato di Monaco, pur a fronte della flessione nel numero delle transazioni dovuta alla pandemia del Covid-19, ha mantenuto i prezzi stabili, procedendo con un cauto ottimismo.

I dati ufficiali appena pubblicati dall’IMSEE, l’Istituto monegasco di statistica e di studi economici, evidenziano un calo nel numero delle transazioni del 22,3% rispetto al 2019. Transazioni pari a 421 immobili compravenduti, di cui 26 di nuova costruzione e 395 usati. Sostanzialmente stabili i prezzi (-1,1%), che passano da un valore medio di €/mq 48.000 a €/mq 47.619. Valori in crescita del 52,3% in dieci anni e che rappresentano ancora oggi i più alti al mondo.

Leggi anche: Urban Land Institute: Emerging Trends in Real Estate Europe 2021 – in breve

Le nuove costruzioni più “comprate”: Pavillon France, The Winch e Palais de la Plage

Relativamente alle nuove costruzioni, le vendite realizzate nel 2020 hanno riguardato i nuovi interventi del Pavillon France (Monaco-Ville), The Winch (il “family mansion” alla Condamine) e il Palais de la Plage (Larvotto). La flessione registrata è stata nella domanda di monolocali e bilocali, presumibilmente a causa delle mutate esigenze abitative post-pandemia nella ricerca di spazi più ampi.

progetti principato di monaco

Non deve quindi stupire che più di una transazione su tre relativa ad appartamenti nuovi nel Principato di Monaco è stata realizzata per un valore superiore € 10 milioni.

Le transazioni relative al mercato “usato” hanno tenuto meglio del nuovo, con una flessione del 7,9% sul 2019, avvicinandosi a circa 400 immobili compravenduti, di cui più del 28% per un valore unitario superiore a € 5 milioni.

resale average price_10 years_monaco principality_2020

Il mercato immobiliare monegasco 2020: Larvotto detiene il record dei prezzi

Tra i quartieri monegaschi quello di Larvotto, il quartiere sul mare, detiene il record dei prezzi. Qui il valore medio è di €/mq 65.520. Probabilmente una crescita a conferma della fiducia nel successo del progetto ecosostenibile “Anse du Portier” di estensione sul mare per circa 6 ettari e 60.000 mq. Il quartiere, attualmente in costruzione, sarà ultimato nel 2025 proprio di fronte a Larvotto.

Seguono Fontvieille, con un valore medio di €/mq 51.872, e il blasonato Monte-Carlo, che scende in terza posizione con un valore medio di €/mq 51.617.

Leggi anche: Vendita record di posti auto a Monte-Carlo

Scopri con noi le potenzialità dell’immobiliare nel Principato di Monaco!